Isola dei Famosi

Ore
Torna su
Dubbi e conflitti

Dubbi e conflitti

Nuove tensioni si affacciano sull'Isola delle Terre

È l’inizio del ventottesimo giorno. Samantha de Grenet annuncia a Nancy Coppola, appena la cantante raggiunge il gruppo, che sta per iniziare una battuta di pesca tra donne: secondo la ex soubrette, infatti, l’Isola delle Terre con le sue verdure li avrebbe fatti tutti un po’ adagiare sugli allori, mentre dovrebbero continuare a darsi da fare. La buona volontà di Samantha viene premiata con la sua rocambolesca cattura di un polpo: Giulia Calcaterra riesce a staccarglielo da un piede e, tra le urla di gioia della ex velina e i ricci raccolti da Malena e Simone Susinna, anche Nancy e Giulia riescono a catturare dei pesci. Eva Grimaldi, meno fortunata, vede il suo amo incastrarsi tra le rocce.

Quando arriva finalmente il momento di mangiare, il morale è alto: Malena raggiunge gli altri con un’asse di legno coperta di ricci e Raz Degan continua il suo isolamento lanciando ai compagni solo un’occhiata, accompagnata dal solito sorriso sornione – lui, d’altronde, è riuscito a conquistarsi un’aragosta. È Samantha a smorzare i toni entusiastici di tutti: per lei il polpo “non sa di niente” e Giulia ammette, in confessionale, di non apprezzare questo atteggiamento pretenzioso.

Eva e Nancy non si sono ancora chiarite le idee sulle nomination e tornano ad affrontare sottovoce il discorso: sono indecise “fra due persone” – Simone o Moreno, bisbiglia Eva – e la showgirl concorda con Nancy nel voler dare a Raz un’altra possibilità. Anche Giulia e Simone parlano di nomination, ma da un altro punto di vista: entrambi hanno le loro motivazioni per nominare Raz, che ha avuto modo di comportarsi così perché, secondo Simone, “certe persone gli hanno permesso di farlo”, mentre Giulia aggiunge che l’israeliano manca di umiltà.

La tensione serpeggia dunque anche all’interno del gruppo e trova sempre modo di sfogarsi. È così che Simone, che attacca Eva con una frecciatina – “Stai rubando cibo?” -, si ritrova poi a discutere con lei a proposito dello shampoo. Se per il modello siciliano lei lo nasconde, Eva sostiene che lui lo sprechi e arriva a dargli del bugiardo in confessionale, affermando anche che non ha rispetto per le donne. “Il pareo l’hai profumato, Eva?”: la frecciatina di Simone non viene raccolta, tantomeno il suo gesto di lasciarle lo shampoo sulla stuoia, quasi a volersi scusare.
Per Eva, l’uomo “deve guardarti negli occhi, non guardarsi allo specchio”. Lo scontro rimane in sospeso.