Isola dei Famosi

Ore
Torna su
Incomprensioni

Incomprensioni

Il fuoco illumina la notte e i volti dei naufraghi evoluti: Raz Degan lo ammira, rapito, accanto a Giulio Base. Il regista riconosce la bravura dei compagni nel mantenerlo vivo e Raz concorda, con uno stupore non del tutto lusinghiero. Anche lui, però, commette degli errori: si rende conto di aver scavato troppo e di aver fatto filtrare dell’acqua alla base. Samantha de Grenet cerca di aiutarlo e, dopo un primo momento rifiuto, è Raz a chiedere una mano. Tutti seguono le sue brusche indicazioni, ma anche questo non lo soddisfa: quando si ritrova da solo con Samantha e il fuoco, si chiede dove siano gli altri, che si sono allontanati per aiutarlo.

Se il buongiorno si vede dal mattino, l’alba sull’Isola delle Caverne non promette niente di buono. Massimo Ceccherini si accorge che Eva Grimaldi ha spostato i suoi vestiti e nessun tentativo dell’attrice, né quello di spiegargli il gesto né quello di rimettere i vestiti al loro posto, riesce a calmare la rabbia del comico. Massimo, portando il discorso al di là dei suoi vestiti, sottolinea che sono in un posto che non è affatto una “casa” e che deve smetterla di fare la casalinga. Eva, dal canto suo, si sente umiliata e trattata male: se c’è qualcosa che non vuole, è farsi mettere i piedi in testa. Moreno si accorge che Eva sta male e comunica a Malena e Nancy Coppola che forse ci vuole il supporto di una donna: la cantante approfitta per lamentarsi dell’invadenza di Massimo ed Eva non aspetta di essere consolata. Si allontana da sola, nella natura rigogliosa e a suo modo accogliente dell’#Isola, per sfogarsi in pace e riscaldata dal sole. Le lacrime che versa per i suoi affetti lasciano il posto a un bel sorriso, pieno dei paesaggi meravigliosi che ha appena visto.

Nathaly Caldonazzo, insieme alle altre compagne, indossa la collana da evoluta a mo’ di cintura. La chiama la sua unica vittoria dell’#Isola, riferendosi al timore di uscire a causa della nomination. Eva cerca di essere più speranzosa, ma Nathaly sente di non avere speranze contro Massimo e si prende gioco di una sua frase ricorrente - “mi sento solo!” - e della sua camicia altrettanto ricorrente. Il comico, che già con Eva ha dimostrato di non saper ricevere osservazioni, scherzose o meno, si sente chiamato in causa e se la prende con Nathaly: l'attrice non lascia la questione in sospeso e lo segue sulla spiaggia.
Eva, Malena e Nancy rimangono a sedute a commentare come le migliori comari e la cantante napoletana suggerisce che sia stato Moreno a spifferare a Massimo il malcontento di Nathaly.
Massimo non è dell’umore per confrontarsi, ma i due avranno sicuramente tempo per farlo: rimangono infatti da soli sull’Isola delle Caverne, mentre i compagni si riuniscono agli altri naufraghi – Raz non senza esprimere il suo disappunto per la maglia della divisa, con l’approvazione di Simone Susinna - per affrontare la prova leader della settimana.

Proprio la ricompensa dalla prova leader scaturisce un altro conflitto, questa volta dalla parte degli evoluti: Giulio giustifica la sua scelta di prediligere la verdura anziché la corda col fatto che, a suo parere, si possono utilizzare le radici come sostegno alla tenda. Raz respinge anche questa osservazione e Giulio non può fare a meno di notare la sua negatività: l'israeliano è convinto di non essere negativo e, anzi, di sapere più cose degli altri naufraghi su quali siano le priorità in una situazione del genere. Sulla barca cerca di spiegarlo a Giulio, che, risentito, chiede allora ironicamente di essere frustato per la sua scelta.

I naufraghi si separano per tornare alle rispettive IsoleGiacomo Urtis chiede che salutino MassimoEva di salutarle Samantha. Sulla barca verso l’Isola del Fuoco, Raz non perde occasione per denigrare ancora il cibo scelto da Giulio - “lo sai a chi lo do questo, di solito? Ai miei maialini!” -  mentre Giacomo ammette in confessionale di non contestare così duramente la scelta, proprio perché sulla loro isola ci sono le radici che possono funzionare come corde.
Tornati sull’#Isola, comunque, si pone subito un altro problema: il fuoco si è spento. Mentre l’israeliano si dà da fare per riaccenderlo, Samantha ammette di voler trovare un modo per far emergere “la parte bella di lui”, dato che è convinta che a lei dia ascolto. Nonostante i dissapori, Raz e Giulio mangiano l’uno accanto all’altro, e quando l’israeliano si preoccupa per il fuoco è proprio Samantha a tranquillizzarlo e ad andare a controllare che sia ancora acceso.

Anche sull’Isola delle Caverne è tempo di confrontarsi: Nathaly va da Massimo e, con gentilezza, cerca di capire che cosa gli abbia fatto. Come previsto da Nancy, è stato Moreno a riferire al comico che Nathaly lo stava prendendo in giro perché indossa sempre la stessa camicia. Massimo, adesso più tranquillo, ammette di avere altri problemi a cui pensare e accetta di fare pace con l'attrice.

I compagni rientrano ed Eva annuncia scherzosamente che hanno fatto i fanghi ed è stato meraviglioso: Nathaly chiede subito che cosa abbiano vinto e i naufraghi sbarcano con il cesto di verdure. L’umore è alto ma non al massimo perché, come nota Eva, non hanno il fuoco. Nonostante questo, il cibo viene gradito – anche da Massimo, seppure sulle prime un po’ reticente – e segue il racconto della scelta dei naufraghi evoluti, compresa la reazione di Raz, che il comico toscano trova perfettamente coerente con il personaggio. Nancy, come Eva, ritorna sul problema più concreto del fuoco: tutti insieme, usando di nuovo gli occhiali di Massimo, tentano l’impresa, con Moreno che ricorda a tutti che ci vuole pazienza. I naufraghi sono raccolti attorno alla legna e la tensione è alta, ma il vento non aiuta e Massimo invoca un accendino “per stare un po’ meglio”. Lasciando momentaneamente il fuoco, Nancy parla ancora di Raz con Malena, chiedendosi perché gli altri lo tengano ancora. L’israeliano è argomento di discussione anche tra Massimo ed Eva, ma entrambe le coppie terminano il discorso sul filo della perplessità.

Almeno per questa giornata, comunque, gli animi si distendono sull’Isola del Fuoco, grazie alla cattura di un bel pesce ad opera di Giulia Calcaterra – che dalla sua ha gli insegnamenti che il padre le ha impartito quando era piccola.