Isola dei Famosi

Ore
Torna su
Le emozioni della seconda diretta

Le emozioni della seconda diretta

Durante gli appuntamenti odierni del DayTime ripercorreremo le fasi salienti della puntata di ieri sera dal punto di vista dei naufraghi.
Alessia Marcuzzi si collega coi naufraghi e con il nostro Alvin, che coglie l’occasione per un gentile promemoria ai concorrenti: è stata finora dissotterrata solo una cassa, forse sarebbe il caso di continuare a scavare…
Da Milano arrivano i complimenti ad Aristide per essere riuscito ad accendere il fuoco dopo solo 24 ore. Tuttavia c’è qualcosa di fumoso nella questione: è tutta farina del suo sacco, anzi, dei suoi occhiali? Il gruppo è scandalizzato da questa “brutta accusa”, come la definisce Stefano Orfei. In realtà si tratta di qualcosa di più di un’accusa: sulla spiaggia di Cayo Paloma è stato infatti ritrovato un accendino. Come punizione per l’infrazione di una regola fondamentale dell’Isola, il gruppo non troverà il fuoco al suo rientro in spiaggia (e dovrà fare a meno di una razione giornaliera di riso).
Matteo Cambi è dietro allo spogliavento di Isla Desnuda, si dice stanco e strano, in qualche modo sopraffatto dalla mancanza di casa. Matteo decide di ritirarsi dall’Isola dei Famosi. Abbraccia i suoi compagni d’avventura e sale sulla barca che lo riporterà alla civiltà.
Alessia legge il verdetto del televoto: ad abbandonare l’Isola dei Famosi è Claudia Galanti. Claudia saluta Simona, Alessia e il resto del gruppo, lasciando la Palapa col suo sacco in spalla.
È il momento della prova leader: vince Simona Ventura, in una gara all’ultimo addominale. A sorpresa, ancora prima di tornare in Palapa, la neo-leader darà il via a una reazione a catena di salvataggi in cui l’ultimo rimasto, non scelto da nessuno, sarà il primo nominato della settimana. L’escluso dal gruppo è Jonás Berami, che va direttamente a Cayo Paloma e passerà un’altra settimana al televoto. Commentando gli avvenimenti Jonás prende in prestito una similitudine dalla soap che l’ha reso famoso al grande pubblico – Il Segreto – parlando di un complotto ordito da Donna Francisca.
I desnudi hanno la possibilità di guadagnarsi il fuoco in una prova di apnea collettiva: se resistono più di quattro minuti, complessivamente, sott’acqua, avranno diritto a dei fiammiferi. Nonostante la resistenza di Andrea e Giacobbe, la prova non viene superata e i cinque rimarranno – per il momento – ancora senza fuoco.
I naufraghi scelgono chi portare con loro a Cayo Paloma: è un plebiscito per Gracia de Torres, che lascia il gruppo con cui ha passato gli ultimi sei giorni per diventare una naufraga a tutti gli effetti. La perdita di Gracia ha un certo peso su Andrea, che, tornato dietro al paravento, si mette a piangere. Gli mancheranno sia Matteo che Gracia e sarà difficile ritrovare un equilibrio rimasti in quattro.
Concluse le nomination in Palapa, tutti tornano a Cayo Paloma tranne Simona, che deve ancora fare la sua nomination da leader. Non solo: dovrà prima sciogliere un parimerito emerso dalle nomination tra Enzo e Alessia. La scelta di Simona ricade su Enzo Salvi: “Che non me ne abbia Enzo, ma io sono per le donne”. Pochi istanti dopo, alla richiesta del nome da leader (ovvero il terzo nominato della settimana) Simona sceglie Mercedesz Henger