Isola dei Famosi

Ore
Torna su
Prova ricompensa: la combinazione vincente

Prova ricompensa: la combinazione vincente

I naufraghi affrontano una nuova prova ricompensa con in palio una gustosa aragosta.

I naufraghi tutti, a esclusione di Raz, si spostano in barca tra flutti e raffiche di vento per affrontare la prova. Ad attenderli c’è l’elicottero.
Giulia Calcaterra, Nancy Coppola e Samantha De Grenet si stringono attorno ad una Eva Grimaldi terrorizzata: “Ma è quella la prova?” e la accompagnano all’eliporto, dove tutte e quattro spiccano il volo.

All’arrivo trovano il nostro inviato Stefano Bettarini, che le accoglie spiegando che stavolta la prova è individuale e si disputerà in due manche, suddivisi in uomini e donne. Alla sua richiesta di delucidazioni sull’assenza di Raz Degan, i naufraghi rispondono che ha deciso in autonomia di non venire, ritenendosi fuori dal gruppo. Stefano anticipa che la mancata partecipazione di uno dei concorrenti alle prove potrebbe comportare delle penalità tanto per l’assente quanto per il gruppo, e così dicendo ingenera una sana preoccupazione nei naufraghi: “La prossima volta lo costringeremo a venire”.

È tempo di dedicarsi al gioco. I naufraghi dovranno comporre una combinazione a sei cifre per sbloccare un bastone incastrato in una cassa davanti a loro. Ciascuna cifra della combinazione è data dal computo degli elementi chiusi in sei teche circostanti, rispettivamente granchi, frutti di cacao, casse, triangoli di bambù, cocchi e foglie di manata. Una volta contati i sei elementi e riportate le sei cifre sui rulli che compongono il codice, il naufrago potrà provare ad estrarre il bastone. A ogni estrazione non andata a buon fine, non si potrà andare per tentativi ma bisognerà ricominciare il conteggio degli elementi. Se il codice è corretto, il naufrago riuscirà a prelevare il bastone. Il primo di ogni manche che riuscirà nell’impresa avrà diritto a una speciale ricompensa. A farla da padroni sono Giulio Base e Giulia Calcaterra, che si aggiudicano la possibilità di trovarsi su un’isola deserta a pasteggiare con l’aragosta. Possono cedere il pasto a un compagno in difficoltà, ma nessuno si lamenta di essere denutrito, così il premio andrà dritto a deliziare i loro due palati.