Isola dei Famosi

Ore
Torna su
Quando Raz non c\'è gli scoiattoli ballano

Quando Raz non c'è gli scoiattoli ballano

Approfittando della sua assenza, i naufraghi colgono l'occasione per parlare un po' di Raz Degan

Sull’Isola Homo Sapiens si cerca di darsi da fare per procacciare viveri anche gli ultimi giorni. Malena esorta Giulio Base nel suo intento di andare a cercare ricci di mare, offrendosi di pulirli una volta che il regista li avrà recuperati.

Al grido di “Buongiorno, Vietnam!” compare Raz Degan, che informa i compagni della sua imminente visita al dito. L’israeliano si assenterà per qualche ora per i controlli del caso. Simone Susinna gli mostra entusiasta il risultato della pesca notturna, un pesce dalle dimensioni importanti che il siciliano avrebbe voluto condividere con lui. Prima di lasciare l’Isola, Raz lancia qualche amo, è il caso di dirlo. Chiede a Nancy Coppola, che chiama ironicamente Nunzia, se mangerà il pesce di Simone. “Se me lo offre, certo”, è la pronta risposta della cantante campana. Quindi la lascia con una frase sibillina: “Ho un’idea, di raccogliere il cibo, tanto cibo per terra, ti racconto tutto quando rientro. Preparati Nunzia, perché abbiamo plan b”. Sembra aver raggiunto lo scopo di incuriosirla, dato che Nancy si chiede se sia sincero quando le parla. E mentre si allontana in barca, Raz invita Simone a dividere il pesce con le femmine.

Nel frattempo, Giulio trascorre la mattinata a raccogliere oltre venti ricci ed è molto soddisfatto della sua mattinata di lavoro. Simone abbozza: “Giulio si sta dando da fare, peccato che lo stia facendo l’ultima settimana. È il suo modo di fare, ma è sbagliato. Doveva farlo in tutto il percorso”.
In assenza di Raz, Giulio racconta ai compagni delle sue chiacchiere notturne col collega, in cui l’israeliano, parlando dei propri difetti, si è definito egocentrico, narcisista, individualista. Per Base la consapevolezza dei propri difetti è fondamentale, significa essere “un passo avanti”. Nancy non è della stessa idea, pensa che chi è a conoscenza dei propri punti deboli dovrebbe essere anche capace di limarli. Giulio la mette alla prova chiedendole i propri difetti, ma la cantante non ne trova altri fuorché l’impulsività e il regista le fa notare come non sappia riconoscere le proprie mancanze: “Se sapessi vedere i tuoi difetti, ne vedresti più di uno”.

Sull’Isola dei Primitivi le preoccupazioni sono interamente rivolte al cibo. Eva Grimaldi già si vede “diventare secca come questi rami”. Moreno rafforza il concetto ricordando che sono rimasti loro solo sei paguri e un ananas. Stremati dalla fame, Eva concorda con Moreno di mangiare l’ananas. Dalle due fette previste alle quattro divorate il passo è breve, e del frutto non rimane quasi nulla, nemmeno la buccia, che i primitivi decidono di mangiare.