Isola dei Famosi

Ore
Torna su
Un risveglio polemico

Un risveglio polemico

I naufraghi cominciano ad essere insofferenti verso la "Roma bene"

Prime luci dell’alba, i colori tenui iniziano a farsi largo nel cielo, la brezza smuove i giunchi: sull’Isola della Caccia gli elementi della natura sono in armonia per segnare l’inizio del quarantesimo giorno ed è il momento perfetto per la meditazione di Raz Degan. Mentre Simone Susinna abbraccia Malena e Morfeo abbraccia entrambi, Rocco Siffredi si confronta con Samantha de Grenet facendole notare che negli ultimi giorni si è irrigidita, da quando le ha rivelato che suo figlio parteggia per Raz. L’ex conduttrice ribadisce di essere stata l’unica pro-Raz per un lungo periodo, nonché l’ultima a stancarsi di lui e unirsi definitivamente al resto del gruppo. Rocco non va molto per il sottile e replica: “Anche quella è strategia… mandare avanti gli altri per proteggere te stessa”. Samantha, regina de “La Roma bene” che Rocco tiene a detronizzare, non ci sta: “È un giudizio affrettato di qualcuno che non mi conosce affatto e che non ha capito proprio niente”.

Ma Rocco non è il solo a pensarla così. Mentre il gruppo si sgretola sotto i suoi occhi, Eva Grimaldi appare sempre più insofferente e si rende conto di voler andare avanti, a costo di proseguire da sola: “Arrivo su un’isola, che devo stare alle regole… a cinquanta e passa anni, che devo stare alle regole, io che sono contro le regole”.

E sola, seppur in modo diverso, si sente anche un’altra naufraga, Malena. La giovane pugliese si sfoga: “Ho sognato mia madre, il fatto che stia male per la mia scelta mi pesa tanto”, Nancy Coppola ne raccoglie le lacrime in un amorevole abbraccio e le ricorda come nessuno degli isolani abbia mai avuto pregiudizi nei suoi confronti. Il timore di Malena è che, una volta scesa dalla “nuvola” in cui sta abitando, il ritorno alla vita normale sia scandito nuovamente dalla lotta contro i familiari che la giudicano per il lavoro che svolge e non per la persona che è. Con il conforto di Nancy, Malena ritrova il sorriso: “È la cosa più bella che mi ha portato l’Isola”, dice riferendosi alla mancanza di preconcetti dei compagni nei suoi confronti.

La meditazione ha portato bene a Raz, che esce da una pesca fortunata con un’enorme aragosta tra le mani. Rocco si complimenta con lui, che appare soddisfatto e grato verso la natura: “Non è merito mio, ero nel posto giusto a momento giusto”, ma il discorso tra i due vira ben presto sulla gerarchia dell’Isola. Rocco individua in Samantha la vera leader del gruppo: “Comanda tutto Samantha, fa la perbenista ma sotto sotto si sta facendo la strada per arrivare in finale”. Raz concorda con Rocco sulle ipocrisie del gruppo, che a parole vuole creare un’oasi di pace, ma pian piano sta iniziando a ribollire. Paragonando i compagni a una radio da cui non riesce a uscire e che bisogna cercare di rompere, l’israeliano rivela un’inaspettata verve comica e dà vita a una serie di esilaranti imitazioni, non risparmiando nessuno. Una delle poche scappatoie dalla “prigione” in cui è chiuso Raz è data proprio da Rocco, di cui Degan rivela: “Mi dà rifugio, possibilità di sfuggire da questo inferno”.

Oggi l’Isola è in vena di regali. Stavolta tocca a Moreno che esce dalle acque cristalline con un’aragosta tra le mani. Siffredi vede delle potenzialità nel rapper ligure e ritiene che se con Raz c’è stato un malinteso (per le presunte offese alla moglie di Massimo Ceccherini, ndr), scusandosi con lui Moreno verrebbe sicuramente perdonato. E, sempre a proposito di Raz, Rocco spegne i moti di passione di Malena: “Tutte le tue idee sessiste su di lui? Non sono possibili, lui è spirituale”, affermando che dopo la lunga storia d’amore con Paola Barale, nella vita di Raz ci sia posto solo per la trascendenza. Malena risponde solo con la mimica facciale, ma la sua espressione è inequivocabile.