Isola dei Famosi

Torna su
Arrivare in fondo

Arrivare in fondo

I naufraghi giocano per arrivare alla finale.

Giorno settantotto, ultima giorno di diretta dalla Palapa, ultimo giorno su Playa Dos, ultimo giorno per Jonathan Kashanian o Alessia Mancini, i due nominati della settimana.
Alessia affronta la possibile eliminazione dal gioco in maniera serena e tranquilla, e ripensa a quanto quest’esperienza e la lontananza la abbiano aiutata a capire quanta forza riceve giorno per giorno dalla sua famiglia.

Jonathan, molto più emozionato, riguarda ogni piccolo angolo dell’#Isola come fosse l’ultima volta per portare con sé ogni piccolo ricordo e mentre apre a Rosa Perrotta il suo cuore afferma: “Da piccolo i film ti insegnano che vincono i buoni, non ti è mai venuto il dubbio che nella vita invece vincano i cattivi?” e in confessionale aggiunge: “se dovessi uscire o rimanere immaginatevi una lapide immaginaria di Jonathan all’Isola dei famosi…voglio che venga inciso esattamente quello che si è fatto incidere il filosofo Kant La legge morale dentro di me, il cielo stellato sopra di me, questo è Jonathan

Alessia però che non perde mai lo spirito del controllo, ricorda a Francesca Cipriani che oggi è il suo turno in cucina e bisogna preparare il riso, ma il giorno della diretta è un giorno particolare in cui tutti sfuggono un po’ ai loro doveri ma Alessia, abbandona decide di farsi da parte, oggi è troppo stanca per occuparsi di tutto.
Così, presto arriva il momento di raccogliere ogni cosa e preparare i sacchi: si parte verso la semifinale!

Dopo i saluti con l’Italia si entra subito nel vivo: a Jonathan vengono ripotate delle critiche nei suoi confronti fatte da Amaurys Pérez in confessionale. La discussione si accende soprattutto in un fuori onda in cui Amaurys attacca Jonathan con l’imponenza del suo corpo e della sua voce: “Tira fuori la volpe che sei”. Dopo l’acceso battibecco tra i due, Alessia Marcuzzi chiude ufficialmente il televoto. Ad abbandonare L’Isola dei Famosi è Alessia, la quale come da regolamento può scegliere di sfidare le due sospese Rosa e Francesca per provare a rimettersi in gioco ma la risposta è sicura decisa: “Ho più premura di riprendermi la mia vita che è rimasta in sospeso, piuttosto che fermarmi tra i sospesi, scelgo di tornare a casa”. Dopo l’abbandono di Alessia, è il momento di un televoto lampo che decida chi tra Rosa e Francesca debba lasciare definitivamente il gioco, Alessia però chiarisce che la vincitrice andrà comunque in nomination con l’altro più votato dal gruppo.
I due naufraghi più votati dal gruppo sono Gaspare e Jonathan e così Amaurys, già finalista, sceglie di salvare l'amico comico.
Les jeux sont faits, o quasi…gli altri due finalisti insieme ad Amurys sono Bianca Atzei e Gaspare! Tra le due sospese, a vincere il televoto e quindi rientrare in gioco è Francesca, pertanto Rosa lascia definitivamente l’Isola ad un passo dalla finale.
La Palapa si spegne, ed dopo un ultimo brindisi d'addio capitanato da Stefano De Martino, per i naufraghi è arrivato il moento di dirigersi a Cayo Paloma.
 

Mentre esplorano nuovamente un’isola ben nota a tutti loro, Jonathan chiede a Gaspare se si aspettava l’esito della nomination che ha visto Alessia Mancini fuori dal gioco. Ma il comico, sincero più che mai, non nasconde il suo stupore per la scelta del pubblico: “Pensavo passasse Alessia”.
Bianca, felice di finire quest’esperienza con le persone che la circondano, rimpiange però l’assenza di Alessia. Anche Gaspare si dice molto dispiaciuto: “Volevamo arrivare in fondo insieme, e ci siamo riusciti. Ma arrivare in fondo non significa arrivare in finale ma arrivare in fondo”.

Jonathan, nuovamente in nomination rivedendo la bella Paloma, tira fuori il sommo poeta che è in lui e si lascia andare a riflessioni malinconiche. Francesca, anche lei naufraga al televoto, invasa dalla stessa inquietudine dell’israeliano esclama: “Domani si fa vacanza, guai chi mi disturba!”.

Cala la notte, e intorno al fuoco Amaurys legge ai propri compagni la lettera che gli ha scritto il fratello Antonio, incontrato durante la diretta. L’emozione è ancora molto forte, tanto che un nodo alla gola gli impedisce di finire la lettura. 

La natura incontaminata di Cayo Paloma, il suo cielo stellato, il dolce rumore delle onde e un turbinio di emozioni traghettano Amaurys, Jonathan, Francesca, Gaspare e Bianca verso i loro ultimi giorni da naufraghi.