Isola dei Famosi 2021

Torna su
Diario Giorno 80

Diario Giorno 80

I naufraghi trascorrono gli ultimi giorni in totale spensieratezza tra una battuta di caccia e una gara di tuffi acrobatici

Il risveglio per i naufraghi è uno dei più complicati da quando è iniziata la loro avventura. Tutti si alzano senza forze e cercano di pianificare al meglio la giornata che li aspetta, sperando anche di risolvere il problema della mancanza di fuoco.

Ignazio dice di sentirsi totalmente svuotato e senza un minimo di carica, Matteo percepisce che c’è meno energia in giro e la fame ora inizia a farsi sentire veramente. Andrea è così stremato che “stavolta non mi lamento neanche se muoio” dice e l’unica soluzione per lui è mangiare il minimo indispensabile e passare il resto del giorno a dormire. Beatrice invece vede i compagni davvero scarichi e spera di riuscire a tirarli su di morale. La fortuna viene però incontro ai naufraghi e Matteo trova per caso un cocco. I Famosi iniziano così a mangiarlo e questo momento dà a tutti una euforia insperata fino a poco tempo prima. I finalisti così, dopo il cocco, iniziano a godersi il mare, come se fosse una vacanza tra amici. Inizia così una performance di tuffi che vede tutti coinvolti, con risultati altalenanti. “Beatrice a tuffarsi è peggio del cartonato di Arianna, la fidanzata di Cerioli” ammette Matteo, mentre è Awed a dare più soddisfazioni di tutti con tuffi altissimi, visto che “ormai pesa come un sacchetto di riso” dice sempre l’ex-pupo. Beatrice è felice di vivere questi momenti di convivialità, perché “sono stati proprio questi i momenti che mi sono mancati stando da sola”


In una chiacchiera tra naufraghi, Andrea racconta “l’ultima settimana prima di entrare ho guardato qualsiasi cosa: come pescare senza canna, come costruire una canna da pesca”, con risultati ora però decisamente sconfortanti. Awed dice che secondo lui la strategia migliore per arrivare fino in fondo è “non fare niente dal giorno zero e farsi un sacco di amici”, che per lui ha funzionato. Andrea espone la sua idea: “essere un amico, essere carini e provare a fare le cose come pescare e cucinare e combattere i tuoi mostri”. 

Beatrice, visto il suo trascorso isolano in solitaria, si sente un po’ fuori da questi discorsi e si autodefinisce “la pecora nera del gruppo”. Andrea, con una battuta, dice che la giovane modella è “quella che ci siamo dimenticati all’autogrill e qualcuno ha riportato a casa”: Beatrice prontamente risponde all’influencer che sì, è stata abbandonata dal gruppo, però ha incontrato gli altri all’arrivo “ed è la più bella soddisfazione che io abbia potuto avere” ammette.

Valentina si estrania dal resto del gruppo e Matteo, accorgendosene, decide di andare a parlarle. Per la comica romana, lo stare in disparte è figlio dell’entusiasmo per essere arrivata in finale.

Intanto Beatrice racconta di quanto l’esperienza in solitaria, sia stata segnante. la giovaneha finalmente avverma di avet ritrivato o la vera Beatrice, un po’ sepolta da lustrini e paillettes. Andrea da parte sua dice che chi è arrivato in finale se lo è meritato al 100%, perché ha dato tutto. Beatrice, con un pizzico di malinconia, dice che “nel bene o nel male, mi mancherà questo posto”. “A me no!” è il cinico intervento di Andrea, che prosegue polemico elencando tutte le cose di cui non sentirà mancanza. Ignazio si mostra invece più riflessivo del compagno e ammette che, nonostante tutto, “vivere così, col costume e a piedi scalzi” gli mancherà un po’. Beatrice cerca di far cambiare idea ad Andrea, senza però riuscirci, sulla sua severa visione dell’Isola: “è bello sapere che ti sei sacrificato, ce l’hai fatta e sei riuscito a resistere, non sei più l’Andrea Cerioli di una volta”. A Ignazio, quello che mancherà, non sarà certo il soffrire la fame, ma il “vivere l’Isola”.

Seduti in riva al mare, Matteo Valentina parlano del legame di amicizia tra il naufrago genovese e Awed, che è andata cementandosi durante questa esperienza. Matteo, che in passato ha sofferto per questo tipo di legami, tanto da “usare la parola amico come il ti amo”, è ora convinto di aver trovato una “Amicizia con la A maiuscola”, che è pronto a dimostrare ad Awed anche lontano dalle terre hondureñe. L’idea di Matteo è quella di fare l’indomani al giovane youtuber un regalo, sperando che non si metta a piangere, “perché si merita veramente tutta la mia amicizia”.

Gli abitanti di Cayo Paloma sono spinti da una fame sempre più mordente. Così, esclusi i sempre pigri Andrea Awed, i naufraghi decidono di mettersi a pescare. È Beatrice la più abile del gruppo e, all’improvviso e tra la gioia generale, riesce a catturare un grosso pesce. La giovane è al settimo cielo e corre sulla spiaggia insieme ai compagni, volendo mangiare al più presto il ricco bottino. Nonostante l’assenza di fuoco, i naufraghi non si scoraggiano e iniziano a mangiare il pesce crudo: “ve l’avevo detto che era sushi!” grida felice Matteo.  Andrea invece è  irremovibile e non lo mangerebbe“neanche se fosse pinna oro.

Nel frattempo arriva sulla spiaggia Valentina, che era rimasta in acqua continuando a pescare, con un tutto ciò che la sua battuta ha prodotto: un misero pesciolino “che più piccolo de così non lo potevo piglià” conclude.