Isola dei Famosi 2022

Torna su
Diario Giorno 93

Diario Giorno 93

I sei finalisti si cimentano in una prova di creatività

Le difficili condizioni atmosferiche mettono subito alla prova i Naufraghi sulla nuova Playa ma ormai, dopo mesi e mesi di lotta alla sopravvivenza, niente sembra più intimorire il gruppo che subito si adopera per costruire una nuova capanna in cui ripararsi.

Dopo essersi specchiati per la prima volta, in molti ripensano allo shock provato nel rivedersi dopo tanto tempo: “Con la barba non mi riconoscevo” dice Luca mentre Nicolas commenta: “Mamma mia come siamo diventati brutti”.  Qualcuno, invece, pensa ancora ad Edoardo: “Non sarà la stessa finale senza di lui” dice Marialaura riferendosi al suo ritiro forzato.

Mentre uno dopo l’altro i Naufraghi si addormentano sotto il chiarore delle stelle, Mercedesz si confida con Nicolas, parlandogli delle delusioni incassate nei giorni precedenti. L’attore, per confortarla, le dà uno dei suoi saggi consigli: “Ci sono dei pali che puoi evitare di prendere in faccia. È sempre un discorso di aspettative: meno ne hai e meglio è per te”.
 
Al mattino successivo il maltempo della notte sembra essere solo un brutto ricordo e i Naufraghi danno il via alla loro giornata all’insegna della malinconia e della nostalgia. “È stata proprio una sfortuna” dice Carmen amareggiata pensando ad Edoardo mentre attende con ansia la ricca colazione conquistata durante la puntata.

I sei finalisti ripassano i nomi di tutti i compagni eliminati nelle settimane precedenti e, arrivati al nome di Clemente, Carmen non nasconde di provare ancora un certo risentimento nei suoi confronti a causa di alcune frasi pronunciate dal pugile che, in passato, avrebbe sostenuto che le persone “di una certa età” non siano adatte ad un’esperienza come quella sull’Isola. Anche Nicolas si accoda alle critiche rivolte a Clemente, sottolineando come l’atleta non sia mai riuscito a far valere le proprie doti fisiche durante le prove: “Tanto sportivo e non ha vinto neanche mezza prova leader” dice, per poi aggiungere un riferimento a sua moglie Laura: “Lei invece ne ha vinta una barando e l’hanno squalificata”.
 
Rispondendo ad una domanda di Mercedesz, Nicolas non ha dubbi sulle persone che non vorrà rivedere mai più: “Facilissimo, Lory. Ma anche Jeremias e Gustavo” afferma. Ascoltata la risposta, anche Mercedesz dice la sua dichiarando di non voler avere più nulla a che fare con Estefania. “C’è di peggio. Probabilmente con te si è comportata in modo non perfetto ma non è cattiva” ribatte Nicolas, cercando di convincere la compagna della buona fede dell’argentina.
 
I discorsi dei Naufraghi vengono interrotti dall’arrivo della tanto attesa colazione destinata a Carmen e a Nicolas che – in segno di rispetto verso i loro compagni – si allontanano per gustarla lontano dai loro occhi.
 
Poco dopo, il gruppo si adopera subito per la costruzione di una nuova capanna e una volta terminati i lavori si torna subito a scherzare e chiacchierare. Luca scherza con Carmen e Nicolas, con cui si dice pentito per la scelta fatta in puntata, essendosi reso conto che se al posto di Marialaura avesse scelto Carmen, sarebbe stato tra i privilegiati vincitori della colazione. A convincere l’ex tronista di aver commesso un errore è anche quanto detto dalla stessa Marialaura in puntata, la quale ha ammesso che se dovesse scegliere tra Luca e la vittoria dell’Isola, prediligerebbe quest’ultima. L’argomento viene riaperto poco dopo anche in presenza di Marialaura che subito si difende: “Sarebbe stato ipocrita dire il contrario. Non siamo innamorati, siamo in un gioco”.
 
Anche se la questione viene momentaneamente archiviata per dedicarsi alla preparazione del pranzo, l’argomento viene ripreso poco più tardi: “Penso che tutti avremmo detto la stessa cosa” dichiara la pupa confidandosi con Carmen e Mercedesz ma quest’ultima non la pensa allo stesso modo. Se la domanda fosse stata posta a lei, tra una relazione con Edoardo e la vittoria dell’Isola avrebbe sicuramente scelto la prima opzione. “Io e Luca siamo una cosa, tu ed Edoardo un’altra, non puoi generalizzare” risponde infastidita Marialaura prima di alzarsi e abbandonare la conversazione.
 
Il suono della campana interrompe nuovamente le attività del gruppo: lo Spirito dell’Isola ha deciso di mettere alla prova la loro creatività consegnandogli delle tavole di legno a forma di freccia da decorare a proprio piacimento. Uno per volta i sei finalisti si dedicano alle loro creazioni. Carmen compone la scritta “I love Isola” mentre Nick manda un pensiero alla sua famiglia scrivendo “Direzione casa”.  Mercedesz dedica il suo cartello a sua sorella Jenny mentre Marialaura reinventa il motto di questa edizione scrivendo “Isola 2022, dove tutto può cambaire in meglio”. Nicolas dedica la sua freccia ad Edoardo e alla loro amicizia mentre l’ultimo a scrivere è Luca, che decide di mandare un pensiero ai genitori.
 
Terminate le loro opere, i sei finalisti appendono le rispettive frecce ad un palo ben piantato nella sabbia. Nel frattempo, il sole tramonta e il novantatreesimo giorno sull’Isola volge al termine.